MAZARA, SERVIZIO INTEGRATIVO DI TRASPORTO SCOLASTICO

L’Amministrazione Comunale integrerà il servizio di trasporto scolastico da e per le scuole di competenza comunale, attualmente garantito direttamente attraverso quattro scuolabus, con l’utilizzo di autovetture immatricolate in uso a conto terzi munite di autorizzazione per l’esercizio di noleggio con conducente, in linea con quanto previsto dalla legge e dal regolamento comunale per il trasporto pubblico scolastico.

Sono stati pubblicati all’albo pretorio online due avvisi pubblici del Servizio Pubblica Istruzione, a firma del dirigente del I Settore comunale Maria Gabriella Marascia. Il primo avviso è rivolto ai fruitori del servizio integrativo di trasporto scolastico, cioè agli alunni delle scuole di competenza comunale ed è mirato ad individuare l’utenza; l’altro avviso è rivolto ai soggetti muniti di autorizzazione per il servizio di noleggio con conducente.

INDIVIDUAZIONE UTENZA: I genitori degli alunni delle scuole di competenza comunale, ad eccezione delle scuole materne (elementari e medie inferiori), potranno presentare un’istanza sul modello allegato all’avviso pubblico entro e non oltre il 22 gennaio 2018, con la quale richiedere per i propri figli di potere usufruire del servizio di trasporto scolastico con utilizzo di autovetture immatricolate in uso a terzi, indicando i motivi per i quali non possono usufruire del servizio ordinario scuolabus (per motivi riferiti all’ubicazione dell’abitazione o per soprannumero sulla linea di trasporto di riferimento). Requisito fondamentale per usufruire del servizio di trasporto integrativo è infatti quello di abitare in una zona della Città non servita dalla linea degli Scuolabus comunali.
INDIVIDUAZIONE SOGGETTI MUNITI DI AUTORIZZAZIONE PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE CHE EFFETUINO IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO: I soggetti interessati potranno presentare istanza sul modello allegato all’avviso pubblico entro e non oltre il 16 gennaio 2018. Il valore del servizio è fissato in 70 euro quale quota mensile per alunno trasportato dalla propria abitazione o punto di raccolta a scuola e ritorno (su base di 24 giorni mensili come da calendario scolastico). Ogni autovettura potrà trasportare un massimo di alunni riferito al mezzo utilizzato per come indicato nel libretto di circolazione del mezzo. Ogni ditta in possesso di più autorizzazioni potrà presentare istanza per un solo mezzo.
L’individuazione dei mezzi avverrà tramite sorteggio pubblico che verrà effettuato il 19 gennaio 2018 alle ore 10 presso l’Ufficio del Dirigente del I Settore, via Giotto n. 23.

Il servizio che sarà avviato dopo l’individuazione dei mezzi e dell’utenza e terminerà a fine anno scolastico (prima decade di giugno) è presumibilmente rivolto a 32 alunni e pertanto il numero di autovetture utilizzate sarà, a seconda della capienza, da un minimo di 4 ad un massimo di 8.

Trattandosi di servizio pubblico il servizio non potrà essere interrotto per cause dipendenti la volontà delle ditte affidatarie.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Pubblica Istruzione (signora Cinzia Grassa: 0923671657 – dirigente Maria Gabriella Marascia: 0923671660.

10 gennaio 2018, 09:54